Occupy Wall Street, Walesa: Appoggio proteste, capitalismo da cambiare

Varsavia (Polonia), 13 ott. (LaPresse/AP) - L'ex presidente della Polonia Lech Walesa sostiene il gruppo Occupy Wall Street che protesta contro l'avidità delle aziende e del settore finanziario. Il premio Nobel per la Pace ha detto ad Associated Press che intende andare a trovare i manifestanti o inviare loro una lettera. La crisi economica globale, ha detto Walesa, ha reso le persone consapevoli che "bisogna cambiare il sistema capitalista" perché abbiamo bisogno di "più giustizia, più rispetto per gli interessi delle persone e meno denaro solo per amore di denaro". Le proteste del movimento Occupy Wall Street sono iniziate a metà settembre a New York e da allora si sono diffuse in diverse città degli Stati Uniti. I manifestanti sostengono che l'avidità delle aziende sia la principale causa della crisi dell'economia Usa. Simile proteste sono previste per questo weekend in Europa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata