Occupy Wall Street, a Nashville 29 arresti in seguito a sgombero

Nashville (Tennessee, Usa), 28 ott. (LaPresse/AP) - Le forze dell'ordine del Tennessee hanno fatto sgombrare i manifestanti del movimento Occupy Wall Street dalle zone di fronte al Campidoglio dello Stato a Nashville e arrestato 29 persone. Secondo il commissario per la sicurezza dello Stato, Bill Gibbons, la polizia non ha le risorse per "fare da babysitter" nell'accampamento notturno e le condizioni sanitarie nel campo stavano peggiorando. Il governatore repubblicano Bill Haslam ha approvato lo sgombro poiché i manifestanti hanno rifiutato di rispettare il coprifuoco notturno e di richiedere i permessi. Gli arrestati sono stati accusati di reati minori e in seguito rilasciati. Quelle di oggi sono state solo le ultime azioni della polizia, in una settimana che ha visto diversi interventi. Martedì, a Oakland, un veterano della guerra in Iraq è rimasto ferito seriamente durante gli scontri con la polizia; mercoledì ad Atlanta gli agenti in tenuta antisommossa hanno arrestato 50 persone accampate in un parco del centro; a San Diego la polizia ha fermato 51 manifestanti che da tre settimane occupavano la piazza del municipio e il Children's park.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata