Occupy Wall Street, 46 arresti in sgombero accampamento a Boston

Boston (Massachusetts, Usa), 10 dic. (LaPresse/AP) - La polizia ha arrestato 46 persone nel corso delle operazioni di sgombero dell'accampamento del movimento Occupy Wall Street a Boston, nella piazza Dewey. Lo ha fatto sapere il direttore delle comunicazioni della polizia, spiegando che venti dimostranti hanno opposto resistenza passiva. Gli arresti sono stati motivati da resistenza a pubblico ufficiale e condotta contraria all'ordine pubblico. "Nell'interesse della pubblica sicurezza, abbiamo dovuto agire. La nostra risposta è stata questione di rispetto per la gente, dobbiamo ricordare che questa deve essere al centro del nostro governo", ha detto il sindaco Thomas Menino. La città aveva fissano una scadenza a mezzanotte, entro cui i dimostranti avrebbero dovuto abbandonare la piazza. Sul proprio sito web, gli aderenti al movimento hanno scritto: "Restiamo impegnati nel futuro del nostro movimento, continueremo a sfidare l'occupazione di Wall Street del nostro governo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata