Occupy, 4 arresti a Washington, dimostranti denunciano: È sgombero

Washington (Usa), 4 feb. (LaPresse/AP) - Quattro manifestanti del movimento Occupy sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale a piazza McPherson a Washington, a pochi isolati dalla Casa Bianca. Stamattina prima dell'alba decine di poliziotti a cavallo e in tenuta antisommossa si sono presentati nella piazza, uno degli ultimi siti occupati del movimento negli Stati Uniti, e hanno ispezionato le tende. Un portavoce della polizia ha reso noto che non ci sono stati scontri con i manifestanti e ha precisato che gli agenti intendevano solo assicurarsi che si stessero rispettando le regole del National Park Service, che permettono di manifestare sul posto ma non di accamparsi. I manifestanti di Occupy sostengono invece che in realtà la polizia stia procedendo allo sgombero effettivo costringendoli a rimuovere dalle tende qualsiasi tipo di oggetto possa essere usato per dormire. Alcuni poliziotti indossavano le divise gialle usate in caso di rischio biologico per evitare l'esposizione a qualsiasi tipo di malattia trasmissibile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata