Obama: Omicidio Londra agghiacciante, siamo uniti contro il terrore

Washington (Usa), 23 mag. (LaPresse/AP) - L'omicidio del soldato avvenuto ieri a Londra è un "attacco agghiacciante". Sono le parole del presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che in una nota scritta ha condannato l'attacco in cui è morto il 25enne Lee Rigby, ucciso a colpi di machete da due uomini ora in arresto. Il numero uno della Casa Bianca ha quindi ribadito che gli Usa sono al fianco del Regno Unito "contro l'estremismo violento e il terrore". "Per questo tipo di azioni non c'è assolutamente giustificazione", ha aggiunto Obama offrendo le proprie preghiere alla famiglia della vittima e al popolo britannico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata