Obama in stati Usa a tradizione repubblicana: Sono presidente di tutti

Jamestown (North Carolina, Usa), 18 ott. (LaPresse/AP) - "Sono il presidente". È questa la semplice ragione che ha spinto Barack Obama a intraprendere un tour in pullman fra il North Carolina e la Virginia, territori storicamente repubblicani. Durante una visita a Jamestown, North Carolina, il presidente ha continuato a insistere sulle sue idee per creare lavoro, precisando di non essere il presidente dei democratici o dei repubblicani, ma il presidente di tutti gli americani che stanno attraversando insieme il difficile momento economico del Paese. "Non abbiamo bisogno di una legge repubblicana o democratica sul lavoro, ma di rimettere a lavorare la gente ora e subito". La scorsa settimana i repubblicani al Senato hanno bloccato la proposta di legge del presidente. Obama ha quindi deciso di spezzettare il disegno sugli impieghi da 447 miliardi di dollari in modo che si possa votare sui singoli aspetti che lo compongono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata