Obama: Fare tutto il possibile perché l'Isis non ottenga armi nucleari
Il presidente Usa chiede ai Paesi di condividere più informazioni

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha chiesto agli altri Paesi di fare "tutto il possibile" per evitare che gruppi terroristici come lo Stato islamico ottengano il materiale necessario a produrre un'arma nucleare e ha invitato a condividere più informazioni di intelligence per evitare nuovi attentati.

Obama ha parlato al IV vertice sulla sicurezza nucleare, in corso a Washington, a cui partecipano oltre 50 Paesi invitati. L'ultima sessione plenaria del summit è stata concentrata sull'analisi della possibilità che gruppi come l'Isis riescano a ottenere materiali nucleari che diversi Paesi ospitano per motivi militari o civili e fabbrichino con questi delle armi improvvisate.

"C'è ancora una grande quantità di materiale nucleare e radioattivo nel mondo che ha bisogno di essere messo al sicuro", ha poi proseguito Obama, aggiungendo che "gli arsenali nucleari si stanno espandendo in alcuni Paesi con più piccole armi nucleari tattiche, che potrebbero essere a maggiore rischio di furto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata