Nuove proteste a Gaza: morto un palestinese, oltre 700 i feriti
Tra loro diversi operatori sanitari o giornalisti

Un palestinese che oggi era rimasto ferito da spari esplosi dai soldati israeliani nelle proteste nella Striscia di Gaza è morto. Salgono così a 34 i palestinesi uccisi nelle proteste in corso da oltre due settimane nell'enclave, in occasione della Marcia del ritorno. Tra gli israeliani non ci sono vittime. Centinaia di palestinesi sono rimasti feriti oggi, di cui 120 per i colpi sparati dai militari israeliani dispiegati alla barriera di separazione.

Diversi feriti sono operatori sanitari o giornalisti. Gli scontri si stanno verificando in cinque luoghi lungo la barriera di separazione.

Ieri un combattente di Hamas è stato ucciso e un altro uomo è stato gravemente ferito in un raid aereo israeliano a Gaza City. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata