Nuova Zelanda, spiaggiate oltre 50 balene: 36 morte, 21 rimesse in mare

Wellington (Nuova Zelanda), 5 nov. (LaPresse/Xinhua) - Oltre 50 balene si sono spiaggiate nella zona est dell'isola settentrionale della Nuova Zelanda, nei pressi della località di Ohiwa Harbour. Lo riporta il dipartimento della Conservazione, affermando che almeno 36 dei cetacei in trappola sono morti e che altri 21 sono stati invece rimessi in mare. Le prime balene spiaggiate sono state individuate martedì sera e le autorità hanno dovuto abbatterne 11 perché non era possibile salvarle, riporta il comunicato del dipartimento. Nelle ore successive sono stati trovati morti altri 25 cetacei, che erano deceduti nel corso della notte. Il personale del dipartimento e volontari sono riusciti a fare riguadagnare il mare a 21 balene, ma un gruppo di loro è tornato nell'area in cui si era arenato ore dopo. Il dipartimento sta monitorando il branco per aiutarlo in caso di difficoltà.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata