Nuova vulnerabilità in iOS Apple: il pericolo è Masque Attack

San Francisco (California, Usa), 10 nov. (LaPresse/AP) - Esperti di sicurezza hanno scoperto una nuova vulnerabilità nel sistema operativo iOS di Apple, 'Masque Attack', che gli hacker potrebbero utilizzare per rubare informazioni sensibili da iPhone e iPad. Gli utenti che possono scaricare applicazioni da fonti terze all'App Store potrebbero essere ingannati e spinti a scaricare quella pericolosa, affermano i ricercatori dell'azienda per la cybersicurezza FireEye. Masque Attack una volta installata è in grado di sostituirsi ad altre realmente esistenti, rubando dati. Gli hacker possono inviare l'app pericolosa tramite un link, contenuta in una email 'esca' di phishing oppure in un testo che sembra provenire da una fonte affidabile. FireEye ha precisato che sinora non è stato rilevato nessun tentativo da parte di hacker di utilizzare la vulnerabilità, ma mette in guardia gli utenti dall'installare applicazioni che non arrivino dall'Apple store ufficiale. L'azienda ha notificato la scoperta ad Apple, che sinora non ha commentato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata