Nuova Sars, primo caso in Grecia: uomo in condizioni critiche

Atene (Grecia), 22 apr. (LaPresse/AP) - La Grecia registra il suo primo caso di Mers, nuovo ceppo della sindrome polmonare Sars, e il paziente che ne è affetto è in condizioni critiche. Lo rende noto il ministero della Salute greco, affermando che la persona contagiata è un greco di 69 anni che si è ammalato in Arabia Saudita, Paese in cui vive e in cui è stata registrata la maggior parte dei decessi provocati dalla Mers. Il coronavirus che ne è responsabile appartiene alla stessa famiglia di quello del comune raffreddore e della Sars, che nel 2003 causò circa 800 morti. Al momento non esistono vaccini né cure per la Mers, i cui metodi di trasmissione sono ancora poco chiari. Dal settembre 2012 l'Organizzazione mondiale della sanità ha registrato almeno 250 casi confermati di Mers nel mondo, con 93 decessi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata