Nuova missione italiana in Afghanistan Pronti 750 militari

Roma, 17 dic. (LaPresse) - L'Italia prenderà parte alla nuova missione internazionale Resolute Support in Afghanistan, al via dal primo gennaio 2015, inizialmente con 750 militari "che andranno a diminuire nelle settimane successive". Lo ha annunciato la ministra della Difesa Roberta Pinotti, in audizione alle commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato. I soldati italiani, ha aggiunto Pinotti, andranno ad "addestrare i militari afghani" e continueranno a garantire la sicurezza nell'area di Herat. Nei mesi successivi i militari italiani diminuiranno, concentrandosi principalmente nell'area di Kabul e a fine anno, ha spiegato la ministra, rimarranno nel Paese "circa 70 militari italiani nell'area della capitale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata