Norvegia, polizia revoca isolamento Breivik, ma resta da solo in cella

Oslo (Norvegia), 13 ott. (LaPresse/AP) - La polizia norvegese ha deciso di non chiedere la detenzione in isolamento per Anders Behring Breivik, autore della strage del 22 luglio scorso che ha provocato 77 vittime. Il procuratore della polizia, Christian Hatlo, ha riferito che secondo gli investigatori Breivik non aveva complici quando ha detonato la bomba davanti alla sede del governo di Oslo e ha aperto il fuoco al campo di giovani laburisti sull'isola di Utoya. Per questo motivo, ha aggiunto Hatlo, gli investigatori considerano "sicuro" mettere fine al suo isolamento. In ogni caso la decisione non porterà a grandi cambiamenti a livello pratico, perché le autorità della prigione di Ila dove è detenuto lo manterranno in una cella separata, per ragioni di sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata