Norvegia, polizia interrogherà britannici presunti complici Breivik

Oslo (Norvegia), 1 set. (LaPresse/AP) - La polizia norvegese interrogherà diversi cittadini britannici nell'ambito della ricerca di eventuali complici di Anders Behring Breivik, attentatore della duplice strage del 22 luglio che ha confessato l'omicidio di 77 persone. Il procuratore Paal-Fredrik Hjort Kraby ha spiegato che i nomi di altri sospetti complici sono stati fatti da Paul Ray, blogger britannico anti-islamico ascoltato la settimana scorsa. Gli interrogatori si terranno a breve in Norvegia o Regno Unito.

Breivik è stato nuovamente ascoltato ieri sull'esplosione di Oslo e sulla sparatoria sull'isola di Utoya. L'interrogatorio si è concentrato sul manifesto anti-immigrazione scritto dall'estremista, sulla presunta appartenenza a un gruppo di destra chiamato Cavalieri dei templari e su potenziali legami con il Regno Unito. La polizia non ha prove che Breivik avesse complici, ma è comunque una possibilità non esclusa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata