Nord Corea, Seul: Kim in pericolo dopo intervento? Nessu segno insolito

Seul (Corea del Sud), 21 apr. (LaPresse/AP) - Il governo sudcoreano ha dichiarato che non è stata rilevata alcuna attività insolita in Corea del Nord dopo che alcune fonti hanno riferito che il leader Kim Jong Un si trovasse in condizioni di pericolo un intervento chirurgico al cuore. Speculazioni spesso emergono riguardo la leadership della Corea del Nord, in base sulla partecipazione a importanti eventi statali. Kim, che ha circa 30 anni, non ha partecipato alla celebrazione del nonno e fondatore dello stato Kim Il Sung il 15 aprile, la festa più importante del paese. "Non abbiamo informazioni da confermare riguardo alle voci sul problema di salute del presidente Kim Jong Un che sono state riportate da alcuni media. Inoltre, all'interno della Corea del Nord non sono stati rilevati sviluppi insoliti", ha precisato il portavoce della Casa Blu, la presidenza sudcoreana, Kang Min-seok. La Cnn aveva citato come fonte della notizia sulle condizioni di salute di Kim un ufficiale americano anonimo e, in un secondo momento, aveva riportato le dichiarazioni di un altro funzionario secondo cui le preoccupazioni sulla salute di Kim fossero credibili ma la gravità fosse difficile da valutare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata