Nord Corea, Seul denuncia nuovo test missilistico

Seul (Corea del Sud), 31 lug. (LaPresse/AFP) - Pyongyang ha lanciato due missili balistici, secondo la Corea del Sud, qualche giorno dopo aver sparato altri due proiettili a corto raggio per protestare contro esercitazioni militari congiunte tra Seul e Washington.

I missili, sparati dalla regione di Wonsan all'alba di oggi, sulla costa orientale della Corea del Nord, hanno volato per circa 250 km a un'altitudine di 30 km prima di affondare nel Mare dell'Est, il nome che i sudcoreani danno al Mar del Giappone, ha affermato il Comitato sudcoreano dei capi di stato maggiore.

"Sottolineiamo che una serie di lanci missilistici non sta contribuendo ad allentare le tensioni sulla penisola coreana e sollecitare il Nord a difendersi da tali atti", ha affermato in una nota.

Pyongyang e Washington sono stati impegnati per più di un anno in un processo diplomatico per risolvere il problema dei programmi nucleari e balistici nordcoreani. Tre gli incontri tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata