Nord Corea, protesta di massa contro risoluzione Onu su diritti umani

Pyongyang (Corea del Nord), 25 nov. (LaPresse/AP) - Migliaia di persone hanno manifestato a Pyongyang per protestare contro una risoluzione delle Nazioni unite che condanna la situazione dei diritti umani in Corea del Nord. I dimostranti portavano striscioni con slogan a favore dei loro leader e contro gli Stati Uniti. Il regime nordcoreano ha condannato la risoluzione dell'Onu, la prima in cui si chiede al Consiglio di sicurezza a riferire la questione alla Corte penale internazionale. La risoluzione non vincolante sarà sottoposta nelle prossime settimane all'Assemblea generale dell'Onu. Pyongyang ha smentito le accuse, affermando che siano state fabbricate dagli Usa e da altri Paesi che vogliono rovesciare il regime di Kim Jong Un, mentre media di Stato hanno riportato notizie delle violazioni dei diritti umani negli Stati Uniti. La risoluzione è stata stilata a seguito della pubblicazione di un rapporto della commissione Onu, secondo cui le violazioni dei diritti umani in Corea del Nord "superano tutte le altre in durata, intensità e orrore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata