Nord Corea, nuovo lancio di 2 missili a corto raggio

Seul (Corea del Sud), 9 lug. (LaPresse/AP) - Due missili balistici a corto raggio sono stati lanciati questa mattina dalla Corea del Nord e sono caduti al largo delle coste orientali della penisola. Lo rende noto un funzionario dell'esercito della Corea del Sud, spiegando che si tratta della continuazione di una recente serie di lanci di prova di missili e artiglieria da Pyongyang. I missili, presumibilmente della serie Scud, sono stati sparati dalla provincia sud-occidentale di Hwanghae e hanno sorvolato il Paese prima di atterrare in mare. Secondo quanto riferito dal funzionario, i missili hanno una gittata di 500 chilometri.

La Corea del Nord ha condotto circa 90 lanci di test di missili, di cui dieci di tipo balistico, dall'inizio di quest'anno, riporta il ministero della Difesa del Sud. I funzionari sudcoreani affermano che Pyongyang abbia intensificato i lanci per spingere Seul ad accettare diverse condizioni, come la cancellazione delle esercitazioni militari congiunte tra Seul e Washington. La Corea del Sud ha sempre respinto le proposte, spiegando di voler prima vedere un effettivo disarmo nucleare da parte della Corea del Nord.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata