Nord Corea, governo prepara nuovi test atomici e minaccia gli Usa

Seul (Corea del Sud), 24 gen. (LaPresse/AP) - La Corea del Nord è pronta a condurre nuovi test nucleari e a eseguire ulteriori collaudi su razzi a lungo raggio. Lo rende noto in un comunicato la Commissione nazionale della difesa di Pyongyang, minacciando di intraprendere un "confronto a tutto campo" contro gli Stati Uniti, per quelle che vengono definite ripetute ostilità. La dichiarazione della Nord Corea giunge dopo la decisione del Consiglio di sicurezza Onu di condannare il lancio di un razzo nordcoreano a dicembre e di inasprire le sanzioni già esistenti contro Pyongyang. I nordcoreani sostengono che si trattava di un razzo per la messa in orbita di un satellite innocuo, ma Usa e altre nazioni ritengono che si sia trattato di un collaudo per un missile balistico a lungo raggio.

La commissione ha promesso che continuerà a lanciare satelliti e a condurre test atomici ad "alto livello" spiegando che l'obiettivo è adottare misure difensive contro gli Stati Uniti. "Non nascondiamo che uno dopo l'altro eseguiremo il lancio di una serie di satelliti e di razzi a lunga portata, con i quali effettueremo un test nucleare di alto livello nell'ambito della nuova fase della lotta contro gli Usa, il nemico giurato del popolo coreano", recita la nota della commissione. "Per chiudere i conti con Washington è necessaria la forza, non le parole, perché si tratta di seguire la legge della giungla per assicurarsi la sopravvivenza", recita ancora il comunicato, letto dalla tv di Stato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata