Nord Corea, Consiglio Sicurezza: nuove sanzioni dopo test missili
Il regime di Pyongyang ha portato avanti due test missilistici in luglio

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha imposto oggi nuove sanzioni contro la Corea del Nord. Il regime di Pyongyang ha portato avanti due test missilistici in luglio ed ora si ritrova a dover affrontre misure che potrebbero rallentare il suo export, che ha un valore complessivo di 3 miliardi di dollari all'anno.

La risoluzione adottata dal Consiglio, preparata dagli Stati Uniti, vieta l'esportazione di ferro, carbone, piombo e frutti di mare della Corea del Nord. Il testo vieta inoltre di aumentare l'impiego di lavoratori nordcoreani all'estero e blocca nuove joint-ventures. La risoluzione, adottata all'unanimità, aggiunge i nomi di nove individui e quattro enti alla blacklist Onu già in vigore.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata