Nizza, 3 o 4 bambini feriti lottano tra la vita e la morte
I piccoli versano in condizioni estremamente critiche

Tre o quattro bambini sono in condizioni estremamente critiche e si trovano "tra la vita e la morte", tra quelli feriti nell'attentato di Nizza di ieri sera. Lo ha fatto sapere il Guardian, citando un medico locale secondo cui i bambini hanno riportato ferite dovute all'esser stati travolti dal camion, come traumi, ossa rotte ed emorragie. Il punto sulle vittime e i feriti è stato fatto dal procuratore parigino François Molins: "Il bilancio provvisorio dell'attentato di ieri è di 84 morti, 200 feriti di cui 52 molto gravi".  L'attentatore, ha aggiunto, "non aveva contatti con frange radicali e diversi supporti informatici sono stati trovati nella sua abitazione", ha aggiunto. "L'uomo era solo a bordo del camion che si è lanciato sulla folla ieri sera . Verso le 22.45 si trovava a bordo di un camion frigorifero di 14 tonnellate, che era stato affittato a noleggio l'11 luglio e che doveva essere restituito il 13 luglio, è penetrato sulla Promenade des Anglais e ha percorso circa 2 km, fra il numero civico 11 e il 147, colpendo violentemente numerosi spettatori raccolti per i fuochi d'artificio", ha detto Molins.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata