Nirenstein rinuncia a incarico ambasciatrice Israele a Roma
Secondo Haaretz, Nirenstein avrebbe definito la moglie di Netanyahu 'mostro'

L'ambasciatrice designata di Israele in Italia, l'ex vice presidente della Commissione esteri di Montecitorio, Fiamma Nirenstein, ha rinunciato all'incarico. Lo riporta il quotidiano israeliano Haaretz, che evidenzia come l'annuncio fatto da Nirenstein stasera giunga tre settimane dopo che il quotidiano aveva rivelato che la stessa Nirenstein "aveva definito un 'mostro' in un articolo del 1996 Sara Netanyahu", cioè la moglie del premier israeliano Benjamin Netanyahu.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata