Nigeria, militanti Boko Haram attaccano Gombe: residenti in fuga

Bauchi (Nigeria), 14 feb. (LaPresse/Reuters) - Militanti di Boko Haram pesantemente armati hanno lanciato un attacco contro la città di Gombe, nel nordest della Nigeria. Lo fanno sapere alcuni residenti in fuga, spiegando che dopo l'assalto dei militanti contro un posto di blocco ai confini della città si sono sentiti colpi di arma da fuoco ed esplosioni. Gombe in precedenza era stata bombardata ma gli insorti islamici non avevano mai tentato di prenderne il controllo.

Secondo un testimone, Abdul Hassan, i soldati al checkpoint sono fuggiti dopo l'assalto, quindi i militanti hanno dato alle fiamme una stazione di polizia in periferia. "Ho attraversato il fiume e sono fuggito sulle colline. Sono ancora qui e posso sentire i combattimenti", spiega l'uomo. La settimana scorsa la Nigeria ha posticipato di sei settimane le elezioni presidenziali proprio a causa delle minacce alla sicurezza da parte di Boko Haram. Ieri il gruppo islamico ha attaccato un villaggio in Ciad, uccidendo diverse persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata