Nigeria, estremisti incendiano chiese in Borno: decine di morti

Maiduguri (Nigeria), 29 giu. (LaPresse/AP) - Estremisti islamici hanno attaccato quattro chiese in un villaggio nello Stato di Borno, in Nigeria, sparando sui fedeli e appiccando il fuoco agli edifici. Decine di fedeli sono stati uccisi. Testimoni raccontano che presunti membri della setta islamica radicale Boko Haram hanno assaltato i cristiani nel villaggio di Kwada, dove i sopravvissuti sono poi fuggiti cercando riparo nelle campagne. Il fatto si è verificato a pochi chilometri di distanza da Chibok, dove ad aprile i militanti sequestrarono centinaia di studentesse, 219 delle quali sono ancora loro prigioniere. La polizia non conferma l'attacco alle chiese perché non può verificarlo, a causa dell'impossibilità di comunicare con la più vicina sede della polizia, proprio a Chibok. Gli insorti di Boko Haram sono ritenuti responsabili anche dell'attacco della scorsa settimana a un centro commerciale di Abuja, dove sono morte 24 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata