Nigeria, esplode magazzino fuochi d'artificio a Lagos, feriti

Lagos (Nigeria), 26 dic. (LaPresse/AP) - Devastante esplosione nel centro di Lagos, in Nigeria, dove un magazzino di fuochi d'artificio è saltato in aria scatenando un incendio che ha minacciato il quartiere e alzato una lunga colonna di fumo in cielo. Non è chiaro se all'interno dell'edificio ci fosse qualcuno, ma finora secondo fonti nigeriane non ci sarebbero morti. Un giornalista di Associated Press ha visto al Croce Rossa del Paese occuparsi di diverse persone con lividi e tagli. Il magazzino si trovava nel quartiere di Jankara, una zona piena di strade strette e piccoli appartamenti dove i nigeriani vivono anche in dodici. "Mentre le forze dell'ordine indagano per determinare le cause dell'esplosione - ha detto Yushau Shuaib, portavoce dell'agenzia per la sicurezza nigeriana - alcuni residenti rimasti feriti e primi soccorritori sono stati portati in ospedale". E' tradizione in Nigeria sparare fuochi artificiali per festeggiare Natale e Capodanno, e parte del mercato è in mano a venditori ambulanti abusivi. Il governo di Lagos ha tentato di vietare i fuochi d'artificio quest'anno, in parte per la sicurezza e in parte per i timori che i 'botti' possano finire nelle mani di una setta islamista radicale ed essere utilizzati per attacchi o attentati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata