Nigeria: attentato in moschea, 14 morti
Strage in una moschea in Nigeria. Un kamikaze si è fatto esplodere in una moschea della città di Gamboru, nello stato del Borno, al confine con il Camerun. Il bilancio delle vittime è di almeno 14 persone. Secondo le autorità locali il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. Il kamikaze, probabilmente un teenager, si è fatto esplodere poco prima della preghiera del mattino, in mezzo ai fedeli musulmani. L'attentato è stato attribuito al gruppo terroristico di Boko Haram e arriva a meno di 24 ore dalla rivendicazione da parte del loro leader di una serie di atti terroristici compiuti in Nigeria nord orientale e orientale.