Nigeria, anziana e bimba kamikaze si fanno esplodere a Damaturu: 9 morti

Lagos (Nigeria), 17 lug. (LaPresse/EFE) - Nove persone sono morte in un duplice attentato commesso da due attentatrici suicide a Damaturu, in Nigeria, contro una folla di persone radunata per celebrare Eid al-Fitr, la fine del ramadan. In una nota, l'esercito aveva inizialmente parlato di 50 morti, ma ha poi rettificato il bilancio. Le attentatrici sono una anziana e una bambina di 10 anni, che portavano cinture esplosive. Sebbene non ci sia ancora rivendicazione, i sospetti sono ricaduti su Boko Haram. Ieri 48 persone sono morte a causa di due esplosioni simultanee in un mercato di Gombe, anch'essa nel nordest, mentre la gente comprava cibo per la fine del ramadan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata