Nigeria, 40 giovani rapiti in settimana da Boko Haram a Malari

Maiduguri (Nigeria), 3 gen. (LaPresse/EFE) - Sospetti militanti di Boko Haram hanno sequestrato questa settimana almeno 40 giovani e bambini a Malari, nello Stato del Borno, in Nigeria. Lo hanno confermato a EFE alcuni vicini fuggiti all'arrivo del gruppo estremista. "Non hanno sparato né attaccato nessuno. Hanno chiesto (agli uomini, ndr) di riunirsi davanti al municipio e hanno iniziato a predicare", racconta uno dei vicini, ricordando un episodio avvenuto mercoledì. Quindi, aggiunge, "hanno obbligato circa 40 giovani, tra i 10 e i 23 anni, ad andare con loro". Solo nel 2014, Boko Haram ha sequestrato 592 persone, la maggior parte delle quali proprio nel Borno, secondo i dati del principale giornale della Nigeria, The Punch. Tra loro anche le 300 ragazze rapite ad aprile a Chibok.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata