Nigeria, 100 terroristi di Boko Haram uccisi dopo l'attacco all'esercito

Abuja (Nigeria), 7 ott. (LaPresse/Xinhua) - Cento terroristi di Boko Haram sono stati uccisi nello Stato di Yobe, nel nordest della Nigeria. Lo ha riferito un portavoce dell'esercito nigeriano, il colonnello Sani Kukasheka Usman, affermando che i militanti sono stati uccisi dopo un attacco fallito contro le truppe militari nell'area di Goniri, fra le più colpite dai terroristi. Il portavoce ha anche aggiunto che nell'azione, in cui i militanti sono stati respinti, sono morti anche sette soldati e altri otto sono rimasti feriti. Dopo avere respinto i militanti, le truppe nigeriane hanno recuperato numerose armi, munizioni e altri equipaggiamenti, fra cui una mitragliatrice, due lanciarazzi, nove fucili d'assalto AK-47 e munizioni di calibro 7.62 Nato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata