Nicole Kidman chiarisce: Non sostengo Trump
L'attrice precisa: "Ho detto solo che credo nella democrazia"

Nessun endorsement nei confronti di Donald Trump, ma solo un dichiarazione di fiducia nei confronti della democrazia. È quanto ha voluto chiarire l'attrice australiana Nicole Kidman, criticata duramente dopo un'intervista alla Bbc in cui dichiarava che Donald Trump "è stato eletto" e gli Usa "devono sostenere chiunque sia presidente, perché questo è ciò su cui si basa un Paese". Secondo quanto riportano i media australiani, dopo queste parole la premio Oscar è stata presa di mira sui social, soprattutto da chi si è schierato dalla parte di altre stelle di Hollywood che hanno apertamente criticato Trump, come Robert De Niro e, più di recente, Meryl Streep. Ora, in un'intervista esclusiva ad Access Hollywood, Kidman ha spiegato che, parlando alla Bbc, aveva solo voluto sottolineare di credere "nella democrazia e nella Costituzione americana".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata