Nicaragua firma accordo con azienda cinese per canale Pacifico-Caraibi

Managua (Nicaragua), 15 giu. (LaPresse/AP) - Il presidente del Nicaragua Daniel Ortega e l'imprenditore cinese Wang Jing hanno firmato l'accordo che concede alla compagnia HK Nicaragua Canal Development Investment Co., con sede a Hong Kong, i diritti di concessione per cinquant'anni per studiare, quindi costruire e gestire un canale tra l'oceano Pacifico e il mar dei Caraibi, dal valore stimato di 40 miliardi di dollari. Giovedì l'Assemblea nazionale del Nicaragua aveva votato a favore dell'accordo.

I sostenitori di Ortega ritengono che il progetto sarà in grado di trasformare il Nicaragua, tra i Paesi più poveri della regione, creando decine di migliaia di posti di lavoro e alimentando l'economia, come avvenne per il canale di Panama. I critici sostengono invece che la proposta, approvata in fretta, non delinei alcun percorso specifico per il canale e non fornisca dettagli sul suo finanziamento e la sua fattibilità in termini economici. "Qui - ha detto Ortega, rispondendo alle critiche dell'opposizione - abbiamo il nostro fratello Wang Jing in carne e ossa, ecco il fantasma in carne e ossa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata