Nicaragua, Ahmadinejad: Nostri Paesi lottano per sicurezza e giustizia

Managua (Nicaragua), 11 gen. (LaPresse/AP) - Nicaragua e Iran "sono sulla strada per combattere a favore dell'istituzione di sicurezza e giustizia". Lo ha dichiarato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, presente alla cerimonia di insediamento di Daniel Ortega per il suo terzo mandato presidenziale in Nicaragua. Il presidente iraniano ha fatto riferimento a Ortega chiamandolo "il mio fratello presidente". I presidenti di tutte le nazioni centramericane hanno partecipato alla cerimonia; tra loro, anche il venezuelano Hugo Chavez, il quale ha detto che la rielezione di Ortega "fa parte di un processo unificato messo in moto in America Latina, perché solo restando uniti saremo davvero liberi". Il commento sembra essere un riferimento ai Paesi della regione che, come il Nicaragua, hanno aderito all'Alleanza bolivariana, movimento ispirato proprio da Chavez.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata