New York, incendio nella Trump Tower: un morto e 4 feriti | Video
La vittima è un mercante d'arte che abitava nella torre sede dell'organizzazione del presidente degli Stati Uniti

Un morto e quattro pompieri feriti sono il bilancio di un incendio esploso al 50esimo  piano della Trump Tower di New York, divampato sabato.

Il dipartimento di polizia di New York ha detto che il 67enne Todd Brassner è stato trovato "incosciente e privo di sensi" quando gli agenti sono arrivati sulla scena. Brassner - residente della Trump Tower identificato dai media statunitensi come un mercante d'arte - è stato dichiarato morto dopo essere stato portato al Mount Sinai Roosevelt Hospital.

"È stato un incendio molto difficile, l'appartamento è abbastanza grande, abbiamo 50 piani e il resto dell'edificio è avvolto dal fumo ", ha riferito il Dipartimento dei vigili del fuoco della città di New York. I quattro vigili del fuoco riportano ferite "non mortali" e il fuoco è stato messo sotto controllo.

Il fumo ha iniziato a salire dal grattacielo di Midtown Manhattan verso le 18, ora locale. L'edificio, di proprietà del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, funge da quartier generale per l'organizzazione Trump e ospita l'attico del presidente. Le strade circostanti sono state chiuse mentre i turisti hanno scattato foto sui loro telefoni.

I vigili del fuoco hanno twittato una foto dell'edificio con diverse finestre del cinquantesimo piano in fiamme. Trump più tardi ha informato che l'incendio è stato estinto e si è congratulato con i vigili del fuoco: "hanno fatto un ottimo lavoro grazie!", ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata