New York, file chilometriche per l'iPhone 5: c'è chi lo fa a pagamento

New York (New York, Usa), 18 set. (LaPresse) - Per alcuni è pura passione, per altri un omaggio a Steve Jobs, per altri ancora una buona occasione per fare affari: una parte delle persone in fila da giorni davanti al negozio della Apple sulla quinta avenue di Manhattan si fa pagare da gente che non ha il tempo per fare la fila e comprerà l'iPhone per qualche committente. "Cinque persone qui a fianco sono pagate per restare in fila ed indossare le magliette o i cappellini di una compagnia, che poi comprerà il loro iPhone. Ma c'è altra gente che si fa pagare una certa somma da chi ha bisogno dell'iPhone 5, non riesce più ad ordinarlo online e non può restare in fila perché, ad esempio, deve lavorare" ha detto a LaPresse il primo della fila, Hazem Sayed.

Si dice che il prezzo del servizio vada da 50 a 150 dollari al giorno. "Probabilmente la gente sarà disposta a pagare anche 200 dollari o più nei prossimi giorni, quando la fila diverrà più lunga" ha aggiunto, programmatore newyorkese che è arrivato davanti alla Apple giovedì mattina. "Avere il primo iPhone 5 a New York sarà divertente. Lavoro come developer di software per gli iPhone e quindi avere il telefono prima possibile, fare i primi test ed usarli al lavoro è importante. E poi qui è come un ufficio a cielo aperto, c'è il wifi, posso lavorare. E' un po' dura solo quando piove e per dormire. Ma per il resto è divertente" ha concluso Sayed.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata