New York, elicottero turistico cade nell'East River: 5 morti
Non si conoscono le cause. L'unico sopravvissuto è il pilota che prima dell'incidente, però, aveva inviato un segnale di soccorso per un problema al motore

Un elicottero turistico che stava sorvolando New York, come ogni giorno, è precipitato la notte scorsa nell'East River di Manhattan. I cinque passeggeri a bordo sono morti. L'unico sopravvissuto è il pilota, come riporta la Cnn.

L'elicottero rosso, di proprietà del gruppo turistico Liberty e che trasportava sei persone tra cui il pilota, è caduto nel fiume vicino all'esclusivo quartiere Upper East Side intorno alla 90a strada poco dopo le 19 di domenica. "Il pilota si è liberato, gli altri cinque no", ha detto ai giornalisti il ​​commissario dei vigili del fuoco Daniel Nigro durante una breve conferenza stampa. I sommozzatori, intervenuti sul posto, hanno liberato i passeggeri, due dei quali sono stati dichiarati morti, tra forti correnti e temperature gelide, ha aggiunto Nigro. Gli altri tre sono stati portati in ospedale in condizioni critiche ma sono morti nella notte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata