Netanyahu: "Riconoscere Gerusalemme Capitale di Israele è un passo verso la pace"
"Riconoscere Gerusalemme capitale di Israele è riconoscere la verità ed è un passo verso la pace". Così il premier Benjamin Netanyahu, che oggi a Bruxelles, durante l'incontro con i ministri degli Esteri dell'Ue. "Gerusalemme - ha detto incontrando la stampa, insieme al capo della diplomazia europea, Federica Mogherini - è sempre stata la capitale di Israele e Trump ha solo messo in chiaro i fatti, nero su bianco. Affermarlo non è un ostacolo alla pace, ma un passo verso la pace perchè per arrivare alla pace occorre riconoscere la verità". Il premier israeliano ha quindi esortato i paesi dell'Ue a spostare tutte le loro ambasciate da Tel Aviv a Gerusalemme