Netanyahu potrebbe presto sbloccare fondi fiscali palestinesi

Gerusalemme, 28 nov. (LaPresse/AP) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu potrebbe presto scongelare decine di milioni di dollari di fondi fiscali palestinesi. Lo rende noto un ufficiale israeliano rimasto anonimo, spiegando che il premier avrebbe detto a una commissione parlamentare che il provvedimento potrebbe essere preso a breve. La decisione, aggiunge però, dipenderà dai palestinesi. Israele ha congelato il denaro in protesta contro il tentativo palestinese di vedere riconosciuto dalle Nazioni unite il proprio Stato indipendente. Ma i palestinesi hanno grande bisogno del denaro per poter garantire le attività di governo. Senza, infatti, l'esecutivo non è in grado di pagare gli stipendi di decine di migliaia di dipendenti pubblici. La comunità internazionale ha fatto pressione su Israele affinché sblocchi i fondi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata