Netanyahu: I 3 ragazzi rapiti e uccisi da belve umane, Hamas pagherà

Gerusalemme, 30 giu. (LaPresse/AP) - "Hamas è responsabile e Hamas pagherà". Così il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu, in risposta al ritrovamento dei corpi dei tre ragazzini israeliani che erano scomparsi lo scorso 12 giugno in Cisgiordania. Dopo la scomparsa Israele ha da subito parlato di rapimento, attribuendone la responsabilità a Hamas. I tre ragazzi "sono stati rapiti e uccisi a sangue freddo da belve umane", ha detto ancora Netanyahu nel corso dell'incontro d'emergenza del governo indetto per discutere di come rispondere alle uccisioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata