Netanyahu a Mogherini: Gerusalemme è capitale non insiediamento

Gerusalemme, 7 nov. (LaPresse) - "Gerusalemme è la capitale di Israele e non è un insediamento". Lo ha detto il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu incontrando l'Alta rappresentante dell'Unione europea per gli Affari Esteri e la politica di Sicurezza Federica Mogherini, secondo quanto riporta il Jerusalem Post. I quartieri ebraici di Gerusalemme saranno sempre parte di Israele, ha aggiunto il premier, rispondendo alle critiche internazionali secondo le quali le costruzioni ebraiche sulla Linea verde danneggiano il processo di pace. "I quartieri dove gli ebrei vivono e dove stiamo costruendo sono nelle mani dei governi israeliani da 50 anni", ha spiegato Netanyahu. "Tutti sanno che rimarranno parte di Israele in qualsiasi accordo di pace", ha aggiunto. "Respingo la falsa affermazione che questo insediamento o un altro sia la radice del conflitto", ha detto il primo ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata