Nepal, visita ministro Esteri indiano per nuove centrali elettriche

Katmandu (Nepal), 25 lug. (LaPresse/AP) - La ministra degli Esteri indiana, Sushma Swaraj, è arrivata in Nepal questa mattina per avviare colloqui riguardanti la costruzione di centrali elettriche nella nazione himalayana e altri scambi commerciali tra i Paesi dell'Asia meridionale. La delegazione indiana parteciperà domani a una riunione della Joint Commission a Katmandu, in cui si discuterà dell'aiuto indiano nella costruzione di centrali idroelettriche e nell'importazione di energia elettrica. Il Nepal ha una grave carenza di corrente elettrica, con un blocco di luce fino a 12 ore al giorno, perché le centrali sono in grado di soddisfare solo metà della domanda totale.

L'India fornisce al Nepal tutto il petrolio e gran parte del commercio e ha una grande influenza sia sull'economia sia sulla politica della nazione himalayana. La ministra Swaraj è il funzionario indiano di più alto livello che visita il Nepal da quando l'India ha eletto un nuovo governo a maggio. La delegazione discuterà anche della sicurezza sul confine aperto tra i due Paesi, che crea preoccupazione soprattutto all'India. Swaraj dovrebbe inoltre annunciare formalmente la visita del primo ministro indiano Narendra Modi in Nepal prevista per il mese prossimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata