Nepal, valanga travolge alpinista e 2 guide sherpa su Kanchenjunga

Katmandu (Nepal), 23 mag. (LaPresse/AP) - Tre alpinisti sono stati travolti da una valanga sulle pendici del monte Kanchenjunga, la terza vetta più alta del mondo, in Nepal e le autorità temono che siano morti. La polizia locale ha fatto sapere che soccorritori non hanno trovato nessuna traccia dei tre, un'alpinista indiana e le sue due guide sherpa nepalesi, colpiti dalla valanga a 7.300 metri di altitudine. La donna è stata identificata come Chanda Gayen, 35 anni, e le guide come Temba e Dawa Wanju. I tre erano saliti sulla cima principale del Kanchenjunga domenica e successivamente avevano tentato di scalare la vetta ovest, Yalung Kang. Ad aprile una valanga scesa sull'Everest aveva ucciso 16 guide sherpa nel più grave incidente mai avvenuto sulla vetta più alta del mondo, il quale ha portato alla cancellazione della stagione perché molte guide locali hanno rifiutato di lavorare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata