Nepal, torna maltempo sull'Everest, turisti bloccati a aeroporto Lukla

Katmandu (Nepal), 16 nov. (LaPresse/AP) - Il maltempo è tornato ai piedi dell'Everest, provocando la cancellazione di voli e rovinando i piani di centinaia di turisti stranieri. L'aeroporto Tenzing-Hillary di Lukla, ha fatto sapere l'ufficiale Laxmi Devkota, è avvolto dalla nebbia da quattro giorni e nessun aereo è potuto atterrare. Circa 800 turisti stranieri sono rimasti a terra. Già all'inizio del mese oltre 2.500 stranieri erano rimasti bloccati per più di una settimana a causa del maltempo. La settimana scorsa le condizioni meteorologiche erano migliorate e i turisti sono potuti tornare a Katmandu. Molti di loro erano costretti a dormire in tende e le provviste di cibo si stavano esaurendo. L'aeroporto Tenzing-Hillary, nell'est del Nepal, è molto popolare da quando Lukla è diventata un punto di partenza per chi vuole scalare l'Everest e le vette circostanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata