Nepal, due scalatori sudcoreani muoiono dopo caduta nell'Himalaya

Seul (Corea del Sud), 12 nov. (LaPresse/AP) - Due scalatori sudcoreani sono morti dopo essere scivolati da un dirupo di una montagna dell'Himalaya. Lo riferisce un portavoce della federazione alpina coreana, Lee Ui-jae, precisando che i due arrampicatori sono caduti mentre cercavano di scalare la cima Cholatse sul lato nepalese della catena montuosa. Un altro sudcoreano, il noto alpinista Park Yeong-seok, è stato dato per disperso in Nepal il mese scorso dopo un'escursione sul monte Annapurna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata