Nepal, celebrazioni compleanno Dalai Lama impedite a esiliati tibetani

Katmandu (Nepal), 6 lug. (LaPresse/AP) - Le autorità nepalesi stanno vietando agli esiliati tibetani di celebrare il compleanno del Dalai Lama, il loro leader spirituale, che ricorre proprio oggi, per il timore che gli assembramenti possano trasformarsi in proteste anticinesi. Centinaia di poliziotti in tenuta antisommossa hanno impedito ai tibetani di entrare nella scuola di Namgyal, a nord di Katmandu dove sono in programma le celebrazioni. L'ingresso è consentito solo a studenti in uniforme, mentre i tibetani, tra cui molti monaci e monache, sono stati fermati. Il Dalai Lama, nato il 6 luglio 1935, vive a Dharmsala, in India, da quando ha lasciato il Tibet dopo la fallita sollevazione contro il governo cinese nel 1959.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata