Nato: Trovare equilibrio con la Russia, no a Guerra fredda
Mosca è "come un vicino con il quale si vuole cooperare"

La Nato deve trovare un equilibrio nella sua relazione con la Russia, Paese con cui non desidera avere uno scontro e che vede "come un vicino con il quale vuole cooperare". Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. "Siamo coscienti che dobbiamo trovare un equilibrio perché non vogliamo una nuova Guerra fredda, né una corsa agli armamenti, né uno scontro, né un isolamento della Russia. La vediamo come un vicino con cui vogliamo una relazione costruttiva e di cooperazione", ha detto parlando a Ginevra, assicurando che la Nato "manterrà aperte le opportunità di dialogo politico" con Mosca. Stoltenberg ha parlato a un evento accademico del Centro sulle politiche di sicurezza.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata