Nato, in dichiarazione finale 'sfida' Cina e 'minaccia azioni aggressive' Russia

Watford (Regno Unito), 4 dic. (LaPresse/AFP) - I 29 membri della Nato hanno adottato una dichiarazione finale comune dopo il vertice dei 70 anni a Watford, un sobborgo di Londra, caratterizzato da importanti dissensi, affermando la loro "solidarietà, unità e coesione" e riconoscendo per la prima volta la Cina come una "sfida". Il testo solleva anche la "minaccia" rappresentata dalle "azioni aggressive" della Russia, garantendo di essere un'alleanza solo "difensiva" che "non rappresenta una minaccia per nessun paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata