Myanmar: l'esercito spara contro i civili
L'esercito del Myanmar ha fatto fuoco sui civili in fuga dai villaggi abitati dalla minoranza musulmana dei Rohingya, nel nord dello stato di Rakhine, utilizzando anche mortai e mitragliati. I civili sono intrappolati a ridosso del valico di frontiera di Ghundhum, nel tentativo di trovare rifugio in Bangladesh.