Parigi, i gilet gialli diventano arte: dipinti in un murale de "La libertà" di Delacroix
Parigi, i gilet gialli diventano arte: dipinti in un murale de "La libertà" di Delacroix

L'opera è apparsa in uno dei quartieri tradizionalmente più di sinistra di Parigi, in rue d’Aubervilliers, nel XIX arrondissement

Un enorme murale che celebra la rivolta dei 'gilet gialli' è apparso in uno dei quartieri tradizionalmente più di sinistra di Parigi, nel XIX arrondissement, precisamente in rue d’Aubervilliers. L'opera, realizzata dallo street artist Pascal Boyart, si basa sulla celebre tela 'La libertà che guida il popolo', dell'artista francese dell'Ottocento Eugene Delacroix, che fu dipinta per celebrare la rivoluzione del luglio 1830 in cui il popolo parigino spodestò re Carlo X dal potere. Ma sul murale la personificazione della libertà, con la bandiera francese, guida un gruppo di gilet gialli. Boyart ha raccontato ad AFP che il murale vuole esprimere il suo sostegno alle proteste antigovernative che hanno scosso la Francia dal novembre scorso. "Il dipinto di Delacroix è uno dei più conosciuti al mondo e volevo usare il suo tema per quello che sta accadendo adesso", ha spiegato Boyart, 30 anni, che firma le sue opere con la sigla 'PBOY'.

"L'arte è sempre stata un mezzo di espressione per tutti i movimenti politici", ha aggiunto lo street artist. Boyart è famoso per i suoi murales che denunciano il mondo dell'alta finanza e le banche. Sul murales dei gilet gialli, l'artista ha realizzato un cosiddetto 'puzzle bitcoin': chi riuscirà a decifrare il puzzle nascosto nell'opera vincerà circa 1.000 euro. Uno dei lavori precedenti di Boyart mostra Delacroix, che appariva sulle vecchie banconote del franco francese, che dà fuoco a una banconota da 100 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata