Mosca blocca importazioni cibo in scatola Kiev dopo latticini

Mosca (Russia), 28 lug. (LaPresse/AP) - La Russia ha esteso il divieto di importazione di prodotti lattiero-caseari provenienti dall'Ucraina anche agli alimenti in scatola. Una mossa politica, secondo Kiev. L'agenzia di diritti dei consumatori russa ha fatto sapere di aver vietato le importazioni di conserve di verdura e di pesce. Le autorità hanno elencato diversi motivi della loro decisione, tra cui il marchio fuorviante. La Russia ha già bloccato le importazioni da altri Paesi con cui i rapporti si sono inaspriti: Mosca ha vietato il vino dalla Georgia e la scorsa settimana ha fermato le importazioni di frutta e verdura provenienti dalla Moldavia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata