Morto Ray Tomlinson a 74 anni: fu l'inventore delle email
Deceduto per un attacco cardiaco: sua l'invenzione anche del simbolo @, che contraddistingue la posta elettronica

 E' morto a 74 anni Ray Tomlinson, considerato l'inventore dell'email. Nel 1971 aveva ideato un programma per Arpanet, il predecessore di Internet, che permetteva di inviare messaggi personali ad altri utenti di computer su altri server. Tomlison era stato inserito nel 2012 nella Internet Hall of Fame. "Un vero pioniere della tecnologia, Ray era l'uomo che ci portò l'email nei primi giorni dei computer in rete", ha dichiarato il portavoce di Raytheon Company, dove l'uomo lavorava. Ha aggiunto che Tomlison è morto sabato mattina, mentre il Sydney Morning Herald ha parlato di un infarto come possibile causa del decesso.

 

"Grazie, Ray Tomlison, per aver invento l'email e aver messo il simbolo @ sulla mappa", questo il tweet di Gmail sul suo account Twitter ufficiale. "Davvero una notizia triste" ha invece commentato il pioniere di internet Vinton Cerf, commentando la dipartita di Tomlison che, già quattro anni fa, era stato introdotto nella Internet Hall of Fame. "Il suo lavoro ha cambiato il modo in cui il mondo comunica e nonostante i suoi traguardi è rimasto umile, gentile e generoso" ha aggiunto Doble.  Il programma inventato da Tomlison rivoluzionò il modo di comunicare, sia nella vita personale sia in quella lavorativa. Quando presentò per la prima volta l'invenzione a un collega, secondo Forbes, l'informatico disse: "Non dirlo a nessuno, non è quello su cui dovremmo lavorare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata